faqLe Frequently Asked Questions, meglio conosciute con la sigla FAQ, sono una serie di risposte stilate direttamente dall’administrator, in risposta alle domande che gli vengono poste, o che ritiene gli verrebbero poste, più frequentemente dagli utilizzatori del sito e dei suoi servizi. Per visualizzare le FAQ cliccare sulla domanda e apparirà il testo della risposta con un effetto a tendina.


L’Archivio possiede i registri quasi completi di nascita e di morte dal 1601. Questi registri sono consultabili in biblioteca negli orari di apertura. I registri dei matrimoni sono invece documentazione archivistica per la cui consultazione è richiesta un’autorizzazione. I registri anagrafici per gli anni successivi al 1815 sono depositati presso la segreteria della Comunità ebraica. La biblioteca accetta richieste di informazione.

L’Archivio è consultabile su appuntamento, dopo aver presentato domanda scritta o via e-mail al Direttore.

Il catalogo della biblioteca è visibile online. Contiene al momento circa il 90% dei titoli effettivamente conservati nella Biblioteca, compreso il catalogo dei circa 2.000 testi ebraici antichi.

Bisogna chiedere l’autorizzazione del Direttore. Per quanto riguarda in particolare le fotocopie di libri si rimanda alla legislazione vigente.

Purtroppo il personale della Biblioteca è ristretto e molto impegnato per cui difficilmente può far fronte a richieste di ricerche troppo complesse. Tuttavia è disponibile uno staff di studiosi che a pagamento effettuano ricerche personalizzate.